Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per gestire alcune funzioni essenziali, per tracciare gli accessi e per migliorare l'esperienza utente. Clicca per accettare i cookies.

    Consulta la Cookie Policy

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per gestire alcune funzioni essenziali, per tracciare gli accessi e per migliorare l'esperienza utente. Clicca per accettare i cookies.

    Consulta la Cookie Policy

Oropa 11

Progetto di sostituzione ediliza di un fabbricato residenziale inserito all’interno del tessuto cittadino della Borgata Vanchiglietta

Committente Privato

Località TORINO

Anno 2016

Gruppo progettazione Arch. Michela Lageard, Arch. Pier Massimo Cinquetti - Base enginering, Arch. Andrea Tomasi, Ing. Andrea Cagni

Superficie 1000 mq


Il nuovo edificio, che si trova ai piedi della collina tra i fiumi Po e Dora Riparia, con elementi in aggetto e nicchie polistile, sfrutta al massimo l’esposizione delle facciate per godere delle viste sui alcuni fuochi urbani attorno come La Mole, la basilica di Superga, la collina, le Montagne.

La relazione con lo spazio pubblico è diretta e severa, sul fronte anteriore, caratterizzato da un basamento continuo in CLS e da un’unica apertura di ordine gigante che conduce ad atrio, mentre più domestica su quello posteriore, dove prevale un’antologia di vita nel verde letta attraverso la mediazione derivante dal volume frapposto tra gli interni di abitazione e gli alberi.

Uno spazio tranquillo, privato, una naturale estensione della casa. I materiali che compongono l’immagine dell’edificio sono pochi e semplici. Il basamento è in CLS, la facciata anteriore e i rivestimenti esterni sono in intonaco di calce colorato in pasta con terre naturali, mentre quella posteriore è in acciaio scuro, di tipo traforato, composta di pannellate omeogene apribili. I serramenti, sono in legno chiaro e tutte le parti in metallo sono in acciaio scuro. I tamponamenti esterni saranno in laterizio porizzato rivestito esternamente con cappotto isolante con finitura a intonaco. L’intero edificio, compresa la copertura,  sarà isolato con tecnologia a cappotto.